Round steel link chain making for 30+ years

SHANGHAI CHIGONG INDUSTRIAL CO., LTD

(produttore di catene a maglie tonde in acciaio)

Istruzioni per l'uso sicuro degli ancoraggi a catena

Queste informazioni sono di natura generale e riguardano solo i punti principali per l'uso sicuro degli ancoraggi a catena.Potrebbe essere necessario integrare queste informazioni per applicazioni specifiche.Si veda anche la guida generale sul contenimento del carico, riportata sul retro.

SEMPRE:

Ispezionare gli ancoraggi della catena prima dell'uso.

● Calcolare la forza o le forze di ancoraggio richieste per il metodo di ritenuta del carico scelto.

● Selezionare la capacità e il numero di ancoraggi della catena per fornire almeno le forze di ancoraggio calcolate

● Assicurarsi che i punti di ancoraggio sul veicolo e/o sul carico abbiano una resistenza adeguata.

● Proteggere l'ancoraggio della catena da piccoli raggi o ridurre la capacità di ancoraggio secondo le istruzioni del produttore.

● Assicurarsi che gli ancoraggi della catena siano tesi correttamente.

● Prestare attenzione quando si rilasciano gli ancoraggi a catena nel caso in cui il carico sia diventato instabile da quando sono stati applicati gli ancoraggi.

MAI:

● Utilizzare ancoraggi a catena per sollevare un carico.

● Annodare, legare o modificare gli ancoraggi della catena.

● Sovraccaricare gli ancoraggi della catena.

● Utilizzare ancoraggi a catena su uno spigolo vivo senza protezione dei bordi o riducendo la capacità di ancoraggio.

● Esporre gli ancoraggi della catena alle sostanze chimiche senza consultare il fornitore.

● Utilizzare ancoraggi della catena che presentino maglie della catena deformate, un tenditore danneggiato, raccordi terminali danneggiati o una targhetta identificativa mancante.

Selezione del corretto ancoraggio a catena

Lo standard per gli ancoraggi a catena è BS EN 12195-3: 2001. Richiede che la catena sia conforme alla EN 818-2 e che i componenti di collegamento siano conformi alla EN 1677-1, 2 o 4 a seconda dei casi.I componenti di collegamento e accorciamento devono disporre di un dispositivo di sicurezza come un chiavistello di sicurezza.

Questi standard sono per articoli di grado 8.Alcuni produttori offrono anche gradi superiori che, dimensione per dimensione, hanno una maggiore capacità di ancoraggio.

Gli ancoraggi a catena sono disponibili in una gamma di capacità e lunghezze e in varie configurazioni.Alcuni sono di uso generale.Altri sono destinati ad applicazioni specifiche.

La selezione dovrebbe iniziare con una valutazione delle forze che agiscono sul carico.Le forze di ancoraggio richieste devono essere calcolate in conformità con BS EN 12195-1: 2010.

Successivamente verificare se i punti di ancoraggio sul veicolo e/o sul carico hanno una resistenza adeguata.Se necessario, applicare un numero maggiore di ancoraggi per distribuire la forza su più punti di ancoraggio.

Gli ancoraggi a catena sono contrassegnati con la loro capacità di ancoraggio (LC).espressa in daN (deca Newton = 10 Newton) Questa è una forza approssimativamente equivalente a un peso di 1 kg.

Utilizzo sicuro degli ancoraggi a catena

Assicurarsi che il tenditore sia libero di allinearsi e non piegato su un bordo.Assicurarsi che la catena non sia attorcigliata o annodata e che i raccordi terminali si innestino correttamente con i punti di ancoraggio.

Per gli ancoraggi in due parti, assicurarsi che le parti siano compatibili.

Assicurarsi che la catena sia protetta da spigoli vivi e di piccolo raggio mediante un'adeguata guarnizione o protezioni per i bordi.

Nota: le istruzioni del produttore possono consentire l'uso su bordi di piccolo raggio a condizione che la capacità di ancoraggio sia ridotta.

Ispezione e conservazione in servizio

Gli ancoraggi della catena possono essere danneggiati tendendo la catena su bordi di piccolo raggio senza un'adeguata protezione dei bordi.Tuttavia possono verificarsi danni accidentali a causa dello spostamento del carico durante il trasporto da cui la necessità di ispezionare prima di ogni utilizzo.

Gli ancoraggi a catena non devono essere esposti a sostanze chimiche, in particolare acidi che possono causare infragilimento da idrogeno.Se si verifica una contaminazione accidentale, le cinghie devono essere pulite con acqua pulita e lasciate asciugare naturalmente.Le soluzioni chimiche deboli diventeranno sempre più forti per evaporazione.

Gli ancoraggi della catena devono essere ispezionati prima di ogni utilizzo per individuare eventuali segni di danneggiamento.Non utilizzare l'ancoraggio a catena se si riscontra uno dei seguenti difetti: segni illeggibili;maglie della catena piegate, allungate o dentellate, componenti di accoppiamento o terminali deformati o dentellati, chiusure di sicurezza inefficaci o mancanti.

Gli ancoraggi a catena si usurano gradualmente nel tempo.La LEEA raccomanda che dovrebbero essere ispezionati da una persona competente almeno ogni 6 mesi e un registro del risultato.

Gli ancoraggi a catena dovrebbero essere riparati solo da qualcuno competente a farlo.

Per lo stoccaggio a lungo termine, l'area di stoccaggio deve essere asciutta, pulita e priva di contaminanti.

Ulteriori informazioni sono fornite in:

BS EN 12195-1: 2010 Fissaggio del carico sui veicoli stradali - Sicurezza - Parte 1: Calcolo delle forze di fissaggio
BS EN 12195-3: 2001 Fissaggio del carico sui veicoli stradali - Sicurezza - Parte 3: Catene di ancoraggio

Linee guida europee sulle migliori pratiche sulla messa in sicurezza del carico per il trasporto su strada
Codice deontologico del Dipartimento dei trasporti - Sicurezza dei carichi sui veicoli.


Tempo di pubblicazione: 28-aprile-2022

Lascia il tuo messaggio:

Scrivi qui il tuo messaggio e inviacelo